La frutta che fa bene alla pelle

Pubblicato il 11 aprile 2014 | Categoria: La frutta e la bellezza, Trattamenti di bellezza

Che la frutta abbia delle proprietà benefiche per la nostra salute è risaputo, ad essere meno noti sono i suoi effetti positivi sulla nostra pelle. Dunque la frutta è un vero e proprio alleato della nostra bellezza. Da uno studio pubblicato sull’American Journal of Public Health e coordinato dai ricercatori dell’University of St Andrews in Gran Bretagna è emerso che un consumo di due porzioni aggiuntive di frutta al giorno per sei settimane è sufficiente per ottenere cambiamenti visibili del colorito che tende a divenire più dorato.

Viceversa, una riduzione del consumo di frutta, ed anche di verdura, conferisce alla pelle un colorito più spento. Lo studio attribuisce il miglioramento ai carotenoidi, cioè ai pigmenti contenuti in molti vegetali dai colori vivaci come le carote, i peperoni, i pomodori, le zucche, l’anguria, i peperoni, l’ananas e gli agrumi. La frutta, dunque, contiene nutrienti e vitamine che fungono da vera e propria fonte di bellezza eccellente per curare la pelle.

Quali sono gli effetti benefici della frutta per la nostra pelle?

Consumare la giusta varietà e quantità di frutta permette alla pelle di trarre molti vantaggi. I frutti, infatti, sono potenti antiossidanti che possono aumentare l’immunità, ridurre l’infiammazione e combattere l’invecchiamento precoce . Essi contengono un assortimento di vitamine e minerali che aumentano la produzione di collagene, rendendo la pelle più liscia e luminosa.

Mangiare la frutta potrebbe essere un ottimo rimedio per combattere le rughe senza dover utilizzare i prodotti chimici; la frutta, infatti, è molto più efficace poiché agisce dall’interno. Mangiare il giusto apporto di cibi e nutrire la pelle delle sostanze nutrienti di cui ha bisogno la aiuta a rimanere morbida, elastica e senza macchie. Ad ogni modo vi sono alcuni cibi che sono particolarmente utili per la cura della nostra pelle. Questi cibi non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole perché, grazie alle loro proprietà, agiscono sulla pelle ringiovanendola, proteggendola e donandole luminosità e idratazione.

Quali frutti fanno bene alla pelle?

Tra i tanti frutti esistenti ve ne sono alcuni che giovano più di altri alla nostra pelle, tra questi spiccano le banane. Queste, infatti, contengono una varietà di vitamine e minerali essenziali per la salute della pelle. In  particolare la vitamina C aiuta la pelle a mantenere la sua forza ed elasticità attraverso la produzione di collagene, ed inoltre protegge il corpo dai radicali liberi che portano all’invecchiamento precoce. Le banane, inoltre, contengono il potassio che aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, dando così alla pelle un bagliore più giovane.

Questo frutto è molto utile per l’idratazione della pelle in quanto possiede un contenuto del 75% di acqua. La papaya, denominata da Cristoforo Colombo come il “frutto degli angeli“, è molto ricercata per la sua texture ricca e burrosa, per il gusto succulento e per il suo notevole valore nutrizionale. Essendo un frutto ricco di vitamine, minerali e antiossidanti, fornisce nutrienti importanti per una pelle sana e bella. Il segreto della papaya si trova all’interno della papaina che è un enzima che aiuta la digestione, toglie le infiammazioni e ha qualità antisettiche.

Ricca di potassio, magnesio e fibre promuove la salute del sistema cardiovascolare e del colon, e migliora l’aspetto della pelle. Inoltre, il suo grande effetto rigeneratore, la rende un ingrediente naturale molto efficace per combattere le macchie e correggere l’opacità della pelle. Tra gli altri vantaggi della papaia per la pelle, troviamo quello di essere un buona idratante, esfoliante e riduttore dell’acne. Il dott. Giuseppe Pingitore, allergologo ci ricorda che “la papaya fermentata viene commercializzata come stimolante del sistema immunitario e contro i radicali liberi”.

Anche l’arancia rientra nella lista dei frutti che fanno bene alla pelle. L’alto contenuto di vitamina C, la rende uno dei migliori frutti per prendersi cura della pelle e mantenerla sana e radiosa. Si tratta di un potente antiossidante che aiuta a ritardare l’invecchiamento dei tessuti della pelle, mentre favorisce l’aumento di collagene rendendo la pelle più forte e tersa. Inoltre, la scorza di arancia è ideale per pulire la pelle e combattere le impurità del viso come i punti neri. Altro alleato della nostra pelle è l’anguria. Sia il suo consumo che la sua applicazione sulla pelle come trattamento estetico è ideale per idratare e umettare la pelle in profondità. È ricca di vitamina A e C, per cui, oltre a idratare, aiuta a recuperare la luminosità e la morbidezza della pelle. Dal momento che contiene una grande quantità di acqua, è particolarmente indicata per migliorare l’aspetto delle pelli grasse e sensibili.

Le mele hanno una potente azione antiossidante e sono in grado di prevenire i danni delle cellule e dei tessuti. L’avocado, noto anche come il “frutto verde della bellezza”, è il frutto migliore per curare la pelle secca, invecchiata, opaca, squamosa. Inoltre, grazie al suo contenuto di acido folico, vitamine C, B6, A, E e oli vegetali è utile per lasciare il volto libero da impurità, nutrire, pulire la pelle e apportare idratazione e luminosità extra.

Altro frutto essenziale per la nostra pelle è il kiwi. Esso è uno di quei frutti di largo consumo e possiede un contenuto molto alto di vitamina C ed è ricco anche di potassio, vitamina E, rame e ferro che, combinate insieme, conferiscono al kiwi caratteristiche antisettiche e antianemiche da non sottovalutare. In esso è possibile trovare anche molti minerali che lo rendono un potente rimineralizzante in grado di regolare la funzionalità cardiaca e la pressione arteriosa. Possiede anche un’azione rinfrescante, dissetante e diuretica, potenzia le difese immunitarie e protegge la parete vascolare. Il kiwi, inoltre è ricco di antiossidanti (contenuti nella vitamina E e nella vitamina C). Questi hanno un ruolo importante nel rallentare l’invecchiamento dell’organismo e, in particolare, della pelle che è quotidianamente soggetta agli agenti atmosferici e ai naturali processi dell’invecchiamento. In particolar modo la vitamina E ha i seguenti effetti benefici:

  • favorisce la generazione e il mantenimento in buona salute delle cellule;
  • rinforza il nostro sistema immunitario e le difese dell’organismo;
  • rallenta il processo di invecchiamento;
  • assicura una pelle liscia e capelli sani.